Giovedì 22 maggio abbiamo incontrato Andrea e Massimiliano di “Leggere tra le ruspe”, il comitato in difesa della Biblioteca Civica presso l’ospedale vecchio di Parma.

Li incontrammo due anni fa per un’iniziativa comune dedicata a introdurre software libero nei computer a Parma sul modello della Biblioteca di Reggio Emilia.

Purtroppo abbiamo saputo che in due anni non è cambiato molto ed il parco macchine della biblioteca parmigiana è solo più obsoleto e meno funzionante.

Sarebbe interessante vedere dal vivo come funziona la biblioteca a Reggio con Linux e approfondire di nuovo l’argomento per l’introduzione di Linux nella PA e nei servizi agli utenti che non devono vincolare ad un sistema operativo ma basarsi su protocolli condivisi ed interoperabili.

 

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.